Nasce WTR Training Day!

Nasce WTR Training Day!

Un progetto di corsi ed allenamenti, in cui mettere in pratica i principi racchiusi nella branca di WTR, e attraverso lo sport educare ad essere individui migliori. Addestrare atleti, formare uomini.
Imparare una disciplina capendo il senso profondo del SACRIFICIO, del RISPETTO di se stessi e degli altri, attraverso il concetto superiore di DEDIZIONE per raggiungere un obiettivo.
Vuole dare la possibilità a tutti di tenersi in forma sia fisicamente che spiritualmente, condividendo una passione che è specchio della vita.

wtr 28 maggio – Sheehan vs Vyntu + Alex Celotto

Giusto un paio di giorni per ricaricare le batterie ed eccoci subito pronti per una serata che promette spettacolo!!!!!

WTR 28 Maggio presso l’ Hurricane Boffalora presenta il rientro di Alex Celotto ed un Prestige Fight tra l’attuale Campione Europeo ISKA, l’Irlandese Ryan Sheehan del siam warriors cork e la giovanissima promessa del ring Viorel Vyntu in forza alla prestigiosissima Yamabushi Gym Rho!!!
Presto vi sveleremo la completa card serale che vi regalerà una serata SPETTACOLARE!!!!

STAY TUNED… WTR 28 MAGGIO 2016

Per info prevendite: wtr@wolfofthering.it

17 aprile 2016 – stay tuned!

17 APRILE 2016

WOLF OF THE RING

STAY TUNED….!

Incontri Light, Classe N e Classe C
Avranno luogo incontri delle seguenti discipline: Muay Thay, Thay Boxe, K-1, MMA, Free Boxe!
ISCRIVI I TUOI ATLETI!!!!!!!!!!!!!

a breve maggiori informazioni

wtr_maggio_2016

Arti marziali contro la violenza sulle donne

Un sentito ringraziamento agli atleti, alle palestre, all’Assessore allo sport, al Sindaco del Comune di Saronno e a tutto il pubblico per la loro sentita partecipazione a questa giornata di sport e solidarismo che ha visto impegnati ben 15 team, oltre 40 atleti e più di 400 spettatori.
Restate sintonizzati, presto un nuovo evento targato Wolf Of The Ring-WTR !


 

Wolf of the Ring organizza una giornata di sport da combattimento nelle discipline

  • Muay Thai
  • Thai Boxe
  • K1
  • MMA

il 15 novembre 2015 a Saronno, in Via Biffi 5.
Come lo scorso novembre, anche in questa occasione la giornata sarà dedicata non solo alla parte sportiva ma anche alla parte sociale che vede come argomento la tematica della violenza sulle donne.
Verrà allestito un banchetto a cura di Bran.Co Onlus, dove sarà illustrato come aiutarci per portare avanti questa causa che vede purtroppo questi tristi episodi essere sempre più frequenti.
Proponete dunque i vostri atleti ma soprattutto LE VOSTRE ATLETE, perchè sarà una giornata dedicata alle NOSTRE donne !!!

Per contatti: wtr@wolfofthering.it

 

W.T.R. contro la pedofilia – 1a edizione

Sono da poco trascorse le 13 di domenica in quel di Rho e tutto è pronto per partire con la prima edizione di “Wolf of the Ring”, un torneo di arti marziali che ha come scopo il sostegno alla lotta contro la pedofilia. Nel tendone i coach preparano i propri atleti ad ogni angolo, il pubblico si assiepa attorno ai banchetti di Bran.co Onlus, l’associazione che insieme a Lealtà Azione e Caramella Buona Onlus, ha organizzato la giornata.

I volontari di Bran.co Onlus spiegano quali sono i terribili numeri della pedofilia ma anche come prevenirla e combatterla: esserci oggi è proprio uno di quei tasselli che contribuiscono a fare informazione e a tenere in tutti alto il campanello d’allarme. Gli incontri iniziano ed è un susseguirsi di colpi tra le urla dei sostenitori e gli sguardi stupiti e coinvolti di chi è nuovo a queste discipline. Ma ecco il momento che in tanti aspettavano: interviene a presentare la giornata Carlo Di Blasi, presidente della federazione Fight One, che spiega come i valori dello sport non possano prescindere da certi valori nella vita, e la difesa dell’infanzia è proprio uno di questi. A fianco del Di Blasi ci sono Laura Lamponi e Daniela Casagrande, rispettivamente per dare voce a Bran.co Onlus e Caramella Buona Onlus. Grazie a loro viene fatta chiarezza su temi difficili da trattare ma davanti ai quali non si può restare inermi. Il pubblico, terminato l’intervento, si scioglie in un forte applauso, volto a ringraziare gli oratori e gli organizzatori di una così bella giornata per un fine così nobile e sentito. A questo punto l’euforia della sala è altissimo e gli atleti sul ring non tardano a dare spettacolo: il livello degli incontri sale e il clamore dagli spalti pure. Mano a mano che gli incontri terminano, le palestre e i propri supporter si assiepano a bordo ring per vedere gli ultimi match, tutto intorno è un turbinio di incitazioni, bambini che si rincorrono a bordo ring per vedere da vicino chissà se i loro fratelloni o i loro maestri, un susseguirsi di foto insieme al campione Sak Kaoponlek, presente sin dall’inizio per testimoniare il suo sostegno all’iniziativa. Termina anche l’ultimo incontro, è già ora di andare a casa. Un rapido sguardo tra gli organizzatori e una promessa che nasce dal cuore di tutti: ci vedremo presto alla seconda edizione di “Wolf of the Ring”, perché combattere la pedofilia non è mai stato così emozionante.